Ai milanesi piacciono i tacos

I tacos non sono soltanto un piatto della tradizione culinaria messicana, ma anche espressione internazionale dell’identità di un popolo. A Milano sono molti i ristoranti in cui poterli mangiare, ma pochi quelli in cui poterne apprezzare le caratteristiche originali. Sei in particolare meritavano una menzione speciale. 

di Marco Torcasio | 29 ottobre 2019 

Secondo Déborah Holtz e Juan Carlos Mena, autori di Tacopedia, il taco non è solo un punto focale della cucina messicana ma anche della sua cultura. «Il taco è stato inventato tra il 1.000 e il 500 a.C. come una sorta di cucchiaio commestibile», racconta il bestseller de L’Ippocampo Edizioni, attraversando ogni stato del Paese e passando in rassegna tutte le tipologie di taco esistenti, con tanto di mappa concettuale. Per ogni taco vengono inoltre indicate le parti dell’animale da cui viene ricavato, il modo in cui si cucina e le migliori taquerías in cui gustarlo. Nati come pietanza povera e poi amati anche dai palati più facoltosi, fuori dalla Madrepatria i tacos non ottengono però sempre il rispetto che meritano, anzi sono spesso oggetto di contese sulla natura – più o meno conforme alla tradizione – del ripieno. Del resto quando un piatto diventa, per bontà e valore, un elemento identitario di un popolo a livello internazionale ci s’imbatte di default in una miriade di possibili interpretazioni, spesso poco ortodosse. Un po’ come accade per la pizza, per intenderci. Nel caso specifico di Milano, aumentano a vista d’occhio i locali in cui poter consumare specialità messicane e in particolare tacos. Per assaggiare quelli che ricordano più da vicino gli originali abbiamo compilato una pratica guida ai migliori della città.

Canteen Mexican Kitchen & Tequila Bar

I colori e i sapori della cucina messicana trasportano gli ospiti del ristorante del noto imprenditore Luca Guelfi tra quesadillas, fajitas e cocktail a base di tequila e mezcal. Cinque le tipologie di tacos presenti nel menu diretto dallo chef David Blanco, proveniente da Città del Messico. Quelli Al Pastor sono farciti con carne di maiale allo spiedo, ananas, coriandolo, cipolla e lime. Da provare i Tacos Grilled Steak, con carne di manzo grigliata, guacamole, chimichurri e lime.

Una proposta di tacos di Canteen

Chihuahua Tacos

Vibes messicane nel nuovo locale ideato da Alessandro Longhin, nome noto ai foodies milanesi (Forno Collettivo, The Botanical Club). Piatti prevalentemente street food raccontano le suggestioni di una terra piena di allegria ed energia. Come facilmente lascia intuire l’insegna, uno spazio importante in carta è riservato ai tacos, fatti rigorosamente con tortillas artigianali di mais italiano nixamalizado (come vuole la tradizione). Sette ricette – diverse per gusti – variano dal classico (Al Pastor) all’afrodisiaco (Ribs, con mexican ribs, salasa borracha alla tequila, ravanello pickled). Bella l’idea del Taco Vegetal con nopales, cavolo viola, pico de gallo, queso fresco e mayo chile morita.

Il Taco Vegetal di Chihuahua Tacos

Agua Sancta

Protagonisti della drink list del locale sono i distillati a base di tequila e mezcal, ben dieci signature cocktails e le varie interpretazioni del Margarita. Perfetti in abbinamento con i vari tacos presenti nel menu da poco rinnovato. Sei le versioni disponibili: tre di carne, due di pesce e uno vegano.

Una proposta di tacos di Agua Sancta

Tacos BM

Besame Mucho, punto di riferimento per la cucina messicana a Milano, ha inaugurato accanto ai propri spazi una taqueria informale, cioè un locale dedicato esclusivamente alla preparazione dei tacos da accompagnare a birre, cocktail o classici messicani. Lo chef di casa Christian Gaona propone tre ricette: a base di carne (taco del pastor), di pesce (taco con pescado) e vegetariane. Ogni mese si aggiunge un taco d’autore, realizzato da uno chef ospite.

Una proposta di tacos di Tacos BM

Gu-mi

Pesce fresco in differenti varianti e rigorosamente abbattuto per una pausa informale e golosa. Richiamano il comfort food messicano i gustosissimi tacos. Con ceviche di ricciola, tartare di tonno, po’boy di gamberoni jumbo o merluzzo fritto, guarniti in abbondanza con salse fatte a mano, come la maionese al wasabi, e ingredienti saporiti come la burrata, la feta greca e la cipolla rossa. Tutti i piatti sono accompagnati da patatine artigianali preparate al momento. Da provare l’ultimo arrivato: il taco di pollo alla paprika , con mix di peperoni freschi, cheddar filante e salsa yogurt.

Il Tacos al tonno con salsa guacamole di Gu-Mi Milano

La Griglia di Varrone

Da Varrone si va per mangiare la carne, grigliata ma anche cruda, più pregiata in circolazione. Dal maiale iberico di Joselito ai Black Angus australiani, dall’italianissima Fassona Piemontese al manzo di Kobe. Ma il bello di quello che viene unanimemente definito come uno dei migliori ristoranti di carne di Milano è anche l’attenzione alle sfiziosità. A darne riprova il Tris di Tacos, che dona un guizzo ulteriore a un menu già molto ampio. Black Angus con guacamole + Stracciatella con pimentos e acciuga del Cantabrico + Entranas con salsa teriyaki.

Il Tris di Tacos de La Griglia di Varrone

In apertura una foto dei tacos di Canteen. Ph. by Barbara Santoro Photographer ©

Indirizzi

Canteen
Via Archimede 10, Milano

Chihuahua Tacos
Viale Col di Lana 1, Milano

Agua Sancta
C.so Garbaldi 110, Milano

Tacos BM
P.zza Alvar Aalto 15, Milano

Gu-Mi
Via Prima 2/A, Milano

La Griglia di Varrone
Via Toqueville 7, Milano

Commenti

commenti

Be first to comment