I nuovi indirizzi della Milano foodie

Ci sono cinque nuovi indirizzi da provare in città. Ciascuno con un suo piatto forte su cui puntare: la carne, la pizza, spizzichi e bocconi dal mondo, l’uovo come comfort food e i cocktail all’italiana. Tra concept appena inaugurati, repliche fortunate e temporary bar di design. 

di Marco Torcasio | 25 febbraio 2020

Arcano

Nuovo indirizzo per la cucina mediterranea nella zona di Corso Vercelli. Prevalgono in carta i piatti di carne, soprattutto alla griglia, con qualità come il Marango, la Danish Crown, la Angus Aberdeen a pelo rosso e la Pezzata Rossa extra marezzata allevata in Friuli. Il menù è supervisionato e firmato dallo chef Misha Sukyas. Gli interni invece sono stati curati dalla designer Nazli Niky, supportata da uno scenografo teatrale che ha ricostruito nella sala di ingresso dei veri e propri balconi e, grazie a una particolare carta da parati 3D, delle piazze di paese.

Pacchero di Gragnano al ragu napoletano e pecorino Crosta Nera, credits Modestino Tozzi ©

Berberè Colonne

Quarta pizzeria Berberè in città. La novità questa volta è la presenza all’interno del locale del primo Mikkeller Bar in Italia che propone dieci birre alla spina e una selezione di birre in bottiglia e lattina. Le misure alla spina sono due, media e piccola, e i prezzi variano dai 3,50€ ai 7€. Rimane immutata la garanzia del successo del format Berberè: una pizza artigianale, leggera e a un prezzo accessibile, realizzata da lievito madre vivo con farine semintegrali biologiche e macinate a pietra (frutto del lavoro di ricerca con Alce Nero). Novità importante nel menù di questo nuovo locale è l’inserimento delle montanare, pizze fritte con impasto Berberè, in tre varianti: “Pomodoro, parmigiano reggiano e basilico”, “Stracciatella e crudo di Norcia” e “Pomodoro, bufala, acciughe e origano”.

Credits Bruno Gallizzi ©

Carico

Nella cucina guidata da Leonardo D’Ingeo piccoli piatti, o meglio bocconi, dal mondo spaziano dal “buono” per opinione condivisa a qualcosa di più sperimentale come il “Gambero rosa con tartare di marasciuolo e spinacino” o il “Ramen in vaso cottura”. Snack per accompagnare un buon drink, salumi al coltello, formaggi, sottaceti e fermentati si aggiungono alle proposte giornaliere. Tra cocktail signature e grandi classici, la proposta liquida accoglie circa 25 drink che si rinnovano per lo più mensilmente. Al bar, accanto a Domenico Carella, troviamo Federico Turina che ha maturato esperienze in locali di successo quali Langosteria Cafè, Dry Milano e Ceresio 7.

Tartare di cavallo, barbabietola, porro fondente e salsa speziata

L’Ov Milano (Vincenzo Monti)

La rodata proposta di L’Ov Milano (che dedica un’attenzione particolare al comfort food per eccellenza, l’uovo, che sia strapazzato, in camicia, fritto, sodo, o alla coque) si replica partendo dalla colazione e continuando fino alla cena. Nella nuova apertura in via Vincenzo Monti non mancheranno infatti pranzo, merenda, aperitivo e l’apprezzatissimo brunch del fine settimana. Il tipico verde che da sempre caratterizza i bistrot L’Ov Milano, nella nuova location colora anche gli arredi, che si fondono perfettamente con il soffitto a cassettoni e la libreria in legno, richiamando ambientazioni retrò.

NEST Pop-Up Bar & Lounge

La Sala Camino del Four SeasonsHotel Milano diventa un salotto contemporaneo curato dell’agenzia creativa Mr. Lawrence a disposizione degli ospiti fino a metà maggio. La progettista Chiara Andreatti ha ideato lo spazio prediligendo luci soffuse, piante rigogliose a dividere gli spazi e piccoli “nidi” privati. Il Bar Manager dell’hotel Luca Angeli ha creato una lista di cocktails, disponibile esclusivamente all’interno di NEST, che sperimenta con erbe aromatiche, fiori e frutti. Il Moscow Mule è stato rivisitato in Fashion Mule, con vodka all’ibisco, liquore alla verbena, mirtillo rosso, lime e birra allo zenzero. Per accompagnare i cocktail, l’Executive Chef del Four Seasons Hotel Milano Fabrizio Borraccino propone una selezione di tapas. NEST è aperto al pubblico tutti i giorni dalle ore 18.00 a mezzanotte – ogni giovedì, venerdì e sabato sera è presente inoltre djset.

In apertura un dettaglio di Berberè Colonne, foto di Bruno Gallizzi ©

Indirizzi

Arcano
Viale San Michele del Carso 7, Milano

Berberè Colonne
Corso di Porta Ticinese 1, Milan

Carico
Via Savona 1, Milano

L’Ov Milano
Via Vincenzo Monti  47, Milano

Nest Pop-Up Bar & Lounge
c/o Four Season Hotel
Via Gesù 6/8, Milano

Commenti

commenti

Be first to comment