Single in tempi di emergenza

Single come fare. Foto da Pixaby

Essere single ai tempi del Covid per molti può essere considerato un dramma sociale, specialmente durante il lockdown. Numerose però le possibilità che la tecnologia e le piattaforme digitali hanno pensato per rendere meno noiosa e interessante la quarantena.

di Victor Venturelli | 7 maggio 2020

La quarantena ha bloccato ogni cosa. Ed è proprio vero. Da una parte l’ambito economico e produttivo del Paese ha visto una brusca frenata, d’altro canto la sfera sociale ridotta, la mancanza di contatti con altre persone ha inciso drasticamente sulla vita affettiva e emotiva dei cittadini. Tra i più colpiti i single e coloro che si sono trovati soli all’improvviso senza possibilità alcuna di interfacciarsi direttamente con altri.

Oggi però la tecnologia, gli strumenti di condivisione e socialità virtuale sono un buon viatico per sentirsi meno soli e dare una svolta alla noia e alla mancanza di compagnia.

Tra video call e aperitivi virtuali

Video call con amici, aperitivi virtuali su Zoom, Skype o Whatsapp ma anche “al buio” su https://houseparty.com/, app di dating online per conoscersi e vedersi post lockdown, sono alcune delle risorse che vengono in nostro aiuto. Senza dimenticare i corsi di cucina durante i quali è possibile interagire con gli altri utenti. Un’altra possibilità è quella offerta da allenamenti e workout online tramite le dirette di Instagram. Ma anche gustarsi film e con una live chat commentare le proprie scene preferite può diventare di più di un piacevole passatempo. Insomma la quarantena non è mai stata così ricca di possibilità e opportunità. Vediamone insieme alcune.

Lo slow dating

Novità delle app per incontri è il cosiddetto slow dating, un approccio che evita lo swipe up o il like immediato ma che costringe a intrattenere una conversazione con un potenziale partner e permette un dialogo più duraturo fin da subito.

Single come fare. Foto da Pixaby

Single come fare. Foto da Pixaby

Il sito Once ne è un vero e proprio esempio, tanto da permettere agli utenti un solo contatto al giorno e incentivare la conoscenza reciproca tra le parti collegate. Se soddisfatti l’app permette di passare ad una videochat qualora l’abbinamento tra le due persone sia andato a buon fine ed entrambe abbiano dato il loro consenso a una conversazione face to face.
Coffemeetsbagel.com, invece, attraverso un affinato lavoro di analisi individua i profili ideali rispetto alle preferenze dell’utente in cerca di un partner. Ci sono anche alcune funzioni per sapere se l’altro sta sentendo altre persone o se ha letto i tuoi messaggi che permettono di capire meglio se il “match” potrebbe funzionare nella vita reale.
La piattaforma Meetic ha creato per i single in quarantena 10 video lezioni online con l’aiuto della psicologia Giovanna De Maio. L’intento è consentire un vero e proprio percorso di life coaching alla scoperta di sé stessi e dei propri desideri in fatto di relazioni virtuali e con consigli su come affrontare al meglio un primo appuntamento online.

Per single cinefili e non solo

Per gli amanti del cinema invece è possibile commentare e vedere in compagnia virtuale i propri film o serie preferite commentandone le scene più belle con gli altri utenti. È il caso di Netflix Party vera e propria rivoluzione in grado di connettere migliaia di persone e, perché no, trovare interlocutori con gli stessi nostri gusti cinematografici. Tra alcune immancabili produzioni adatte per un pubblico di single non possono mancare cult come  How I met your motherSex & the City e Friends. Da scoprire sono anche le novità della piattaforma streaming come You, Too Hot Too Handle e Toy Boy.

Mai senza il fitness

Anche l’allenamento (per single o non single) non è mai stato così ricco di scelta da casa grazie alle numerose dirette dei cosiddetti “fit influencer” che online mettono a disposizione veri e propri live tutorial su come effettuare al meglio esercizi, a volte pure abbinati a una dieta per rimanere in forma. Per i single quelle più indicate sono le dirette attraverso le quali poter commentare, interagire e conoscere. Su tutti segnaliamo i profili instagram di @cottoaldente o @silvia.fascians: due esempi di fit influencer in grado di coinvolgere i followers dando il via a veri e propri dibattiti nei commenti legati all’alimentazione e all’allenamento.

Parola d’ordine per tutti: mettersi in gioco

Insomma la quarantena non è mai stata così ricca di opzioni per poter mettersi in gioco anche da single, sia trovando partner virtuali con cui instaurare un primo rapporto conoscitivo, sia per dare vita alle proprie passioni seguendo le pagine instagram di maggior interesse, ma anche iscrivendosi a forum online, dalla cucina all’arte alla fotografia.

Per chi invece volesse un’indicazione di cose da fare e locali dove andare, nella speranza si possa tornare a frequentarli presto, questo è link da vedere.

Commenti

commenti

Be first to comment