Acrobatici per un giorno

PARCO-AVVENTURA_-Parco-delle-Fucine-A-credits-Gregorio-Fedele

Strutture sospese, ponti tibetani, zip line, salti nel vuoto, ferrate sono gli ingredienti giusti per vivere un’esperienza di divertimento all’aperto in uno dei tanti parchi avventura alle porte di Milano.

di Alessandra Cioccarelli | 8 ottobre 2020

Mai sentito parlare di “tarzaning”? In gergo tecnico è  chiamato  “percorso acrobatico in altezza”  e indica il passaggio da un albero all’altro attraverso ponti tibetani, carruccole, passerelle in legno e ostacoli di diversa difficoltà posti ad altezze variabili. Un’occasione originale e adrenalinica, adatta a tutte le età, per trascorrere una giornata nella natura divertendosi e mettendosi alla prova.

Scarpe comode, caschetto, imbrago e l’avventura ha inizio. Alle porte della città, immersi in un bosco, tra montagne e canyon cinque parchi avventura tutti da scoprire per un’esperienza avventurosa e divertente! E, se siete in viaggio con i più piccoli, troverete tanti percorsi ad hoc anche per i bambini.

Jungle Raider Park

Parco avventura Milano Corvetto

Passerelle, ponti tibetani, salti nel vuoto, liane, reti e carrucole intervallate da piattaforme… per emulare Tarzan non serve andare lontano. Il Parco avventura Milano Corvetto, immerso nel verde del Parco Cassinis, si trova proprio in città, raggiungibile comodamente in pochi minuti dalla fermata metropolitana Porto di Mare e pure in bicicletta dal centro città (pista ciclabile Corso Lodi).

Ad attendervi ci sono tanti emozionanti percorsi divisi per grado di difficoltà ed età: si inizia con il percorso KAA adatto ai bambini a partire dai 3 anni e si continua con percorsi intermedi e molto difficili per gli adulti più intraprendenti. Istruttori preparati vi forniranno l’equipaggiamento composto da imbragatura e moschettoni e vi daranno tutte le indicazioni per trascorrere una bella giornata di divertimento e adrenalina tra gli alberi.


Parco Avventura Milano Corvetto
via Fabio Massimo 16 – Milano
www.treeexperience.it/parco-avventura-milano/

Parco delle Fucine

Pini di Aquilino di Cornaredo (MI)

Outdoor, didattica ed evasione sono le linee ispiratrici dei Pini di Aquilino, un vero e proprio progetto di condivisione dove la natura è protagonista. Inaugurato nel 2014, i Pini di Aquilino non è un semplice parco avventura ma un campus agricolo  che organizza uscite didattiche, notti in tenda, campus estivi, corsi base di survival e outdoor training.

Se avete voglia di una giornata diversa all’insegna del divertimento e della natura, qui avrete l’imbarazzo della scelta tra le tante strutture sospese: esercizi di equilibrio in corda, slack line, staffe, passaggio bracchiale-podalico, Ponte Tibetano, Tirolese e Tailandese ad altezza di 7m, Zip line, Labirinto Vietnamita.
Il tutto immersi in una natura abitata da ciliegi, sorbi, biancospini in cui potrete intravedere picchi rossi, volpi e scoiattoli. Disponibile anche postazioni di tiro con l’arco.

Pini di Aquilino
via Cascina Croce 200/B – Cornaredo (MI)
www.ipinidiaquilino.it

Jungle Raider Park

Jungle Raider Park di Civenna (CO)

Situato nei pressi delle splendide sorgenti del Lambro siamo a pochi chilometri dal lago di Como e da Bellagio si trova il parco avventura di Civenna, un parco suggestivo e super attrezzato. La struttura offre 8 percorsi differenti per tipo di impegno e grado di difficoltà in funzione dell’altezza da terra delle piattaforme e dei tipi di collegamento per passare da un’albero all’altro.

Tra i percorsi non mancano proposte per i ragazzi e persino per i piccolissimi: il primo percorso è fruibile dai bambini a partire già da 3 anni. L’attrezzatura imbragatura e casco viene fornita dal Parco e nell’area brief gli indossatori vi aiuteranno a prepararvi al meglio per godervi l’avventura in completa sicurezza.

Un’alternativa ai percorsi? All’interno del parco è possibile dedicarsi a diverse attività come escursioni in mountain bike, canyoning e soft air.

Jungle Raider Park
via Piano Rancio – 22030 Civenna CO
www.jungleraiderpark.com

Parco Avventura Torre Boldone (BG)

Alle porte di Bergamo, all’interno di un’area verde di oltre 14.000 metri quadrati, il Parco Avventura Torre Boldone si raggiunge comodamente in un’oretta da Milano. Con imbrago e caschetto, forniti dalla struttura, si inizia l’avventura con il “percorso pratica” che aiuta a prendere dimestichezza con l’attrezzatura e l’altezza.

Una volta pronti si può scegliere tra 7 percorsi, divisi per altezza e livello di difficoltà, e godersi una giornata di svago tra ponti tibetani, zip-line, liane, tronchi sospesi e non solo. E per i più piccoli c’è il Percorso Pulcini fruibile dai bambini dai 3 anni in su. Per chi ha voglia di mettere alla prova il proprio coraggio nel Parco c’è anche una torre di 20 metri che offre la possibilità del Big Air Bag, salto su un morbido materasso gonfiabile da 4, 7 o 10 metri, o di fare Bungee Jumping da 20 metri di altezza.  È anche possibile pranzare immersi nella natura presso il ristorante di Into The Woods.  

Parco Avventura Torre Boldone
via Ugo Foscolo – 24020 Torre Boldone (BG) www.parchiavventurabergamo.it/parco-avventura-torre-boldone-bergamo/

Parco delle Fucine. Foto di Gregorio Fedele
Parco delle Fucine. Foto di Gregorio Fedele

Parco delle Fucine di Casto (BS)

Appassionati di trekking e ferrate? Il Parco delle Fucine di Casto, situato tra la Val Trompia e la Valle Sabbia, è il posto che state cercando. Vie ferrate, pareti per arrampicata, percorsi da trekking per mountain bike, ponti tibetani, un magnifico canyon, teleferiche e circuiti escursionistici si dispiegano lungo un percorso ad anello della lunghezza di 1700 metri.

Il parco è una vera meraviglia, adatta alle età più diverse grazie ai diversi livelli di difficoltà e alla miniera di attrazioni tra cui il percorso storico che permette di osservare ciò che rimane di un vecchio sito industriale abbandonato del 1930:  sei fucine, un forno fusorio, un mulino e una calchera (un forno a calce).  Per i più coraggiosi ci sono 4 linee zip per lanci mozzafiato da 80 metri di altezza, ma per i più piccoli c’è anche il Mini Park, un percorso attrezzato per un primo approccio all’escursionismo e all’ambiente montano.

Per i momenti di relax ci sono cascate e stagni turchesi con acqua cristallina e per rifocillarsi la “Càa dele Strée”, il Rifugio Paradiso e il Rifugio Nasego. C’è anche una bella pista ciclabile per mountain bike e la possibilità di noleggiare l’attrezzatura in loco.

Parco delle Fucine di Casto
vie ferrate di Casto – 25070 Casto BS
www.ferratecasto.com

Da dove volete cominciare?

In apertura il Parco delle Fucine. Foto di Gregorio Fedele

Commenti

commenti

Be first to comment