Genova, tra cielo e mare

Vista di Genova dalla Spianata © Liguria Digitale

I caruggi, le case colorate e le viuzze labirintiche del centro storico. I quartieri antichi, le nuove architetture e il mare. Genova, con le sue numerose anime, è una sorpresa continua. Da scoprire senza fretta.

di Francesca Masotti | 14 maggio 2021

Il centro storico è un dedalo di stradine su cui affacciano chiese medievali, palazzi nobiliari, botteghe e case dai colori pastello.

Genova, Centro storico © Alessandro Falcone
Centro storico © Alessandro Falcone, foto di visit Genoa

La parola d’ordine qui è perdersi e passeggiare ammirando questi edifici, in alcuni punti talmente vicini tra di loro da sfiorarsi, fino a raggiungere Piazza de Ferrari, il salotto buono di Genova delimitata da alcuni degli edifici più importanti della città. Tra questi il Teatro Carlo Felice, il Palazzo dell’Accademia Linguistica di Belle Arti, il Palazzo della Regione Liguria, il Palazzo della Nuova Borsa e la facciata laterale di Palazzo Ducale. Già sede del Doge di Genova, oggi è il principale hub culturale della Liguria nelle cui sale tutto l’anno sono ospitate mostre d’arte, festival, rassegne e convegni. Pochi metri separano la piazza dalla Cattedrale di San Lorenzo, con l’imponente portale gotico.

Piazza San Lorenzo con la Cattedrale © Liguria Digitale
Piazza San Lorenzo con la Cattedrale © Liguria Digitale, foto di visit Genoa

Per ammirare la città dall’alto, invece, si sale in cima alla Spianata Castelletto, uno spettacolare balcone sospeso sul centro storico con vista a 360° su Genova e sul porto.

Spianata Castelletto © Liguria Digitale
Spianata Castelletto © Liguria Digitale, foto di visit Genoa

I Palazzi dei Rolli

Un giro in città non può prescindere dalla visita dei Palazzi dei Rolli, residenze costruite dalla nobiltà genovese tra Cinquecento e Seicento che dette vita a un sistema di ospitalità pubblica ante litteram. I proprietari di questi edifici dovevano ospitare, a turno, nei loro palazzi di pregio, personaggi illustri di passaggio in città. Più era elevato il grado di nobiltà dell’ospite, più fastoso era il palazzo e più ricca la famiglia che aveva l’onore di accoglierlo nella propria dimora. Questo curioso sistema di ospitalità, e il pregio unico dei palazzi, hanno fatto sì che nel 2006 l’UNESCO abbia deciso di inserirli nella lista dei patrimoni mondiali dell’umanità. Oggi il sito comprende 42 palazzi, degli oltre cento esistenti, alcuni dei quali appartengono a privati, altri sono di uso pubblico. Dal 14 al 16 maggio l’evento Rolli Days è un’occasione unica per visitare uno dei più grandi patrimoni architettonici della Liguria.

Genova, anima marinara

Tra i porti più importanti del Mediterraneo, il Porto Antico di Genova è l’anima della città. L’area è stata ristrutturata dall’architetto Renzo Piano in occasione delle Colombiadi del 1992 – le celebrazioni del cinquecentenario della scoperta dell’America. Qui si trovano la Biosfera, una grande bolla in vetro e acciaio sull’acqua che riproduce un ambiente tropicale con piante, uccelli, farfalle e iguane. Bigo, struttura metallica che somiglia a una gru che si staglia sul mare dotata di ascensore panoramico. Galata-Museo del Mare, innovativo museo marittimo dedicato al secolare rapporto tra uomo e mare.

Genova, Porto Antico © Carolina Fanni
Genova, Porto Antico © Carolina Fanni, foto di visit Genoa

E l’Acquario di Genova, il più grande in Europa dopo quello di Valencia e l’attrazione più visitata del capoluogo ligure. Con oltre 12.000 esemplari di circa 600 specie animali ospitati in un ambiente che riproduce nel minimo dettaglio i loro habitat naturali originali. Dopo le visite, l’ideale è trattenersi nell’area del porto fino all’ora del tramonto, quando il cielo si colora di arancione: da un lato si ammira la città vecchia, dall’altro il mare in tutta la sua grandiosità.

Acquario di Genova © Costa Edutainment
Acquario di Genova © Costa Edutainment, foto di visit Genoa

In apertura Vista di Genova dalla Spianata © Liguria Digitale, foto di visit Genoa.

Commenti

commenti

Comments are closed.