È di nuovo Salone!

Fiera Milano

Si avvicina la primavera e per Milano significa solo una cosa: il Salone del Mobile sta tornando! La nuova edizione è stata appena presentata, con tante conferme ma anche con moltissime novità per tutti gli amanti del design.

di Redazione web | 18 febbraio 2014

È stata presentata settimana scorsa la 53° edizione del Salone Internazionale del Mobile di Milano: quest’anno l’esposizione animerà i padiglioni della Fiera di Rho tra l’8 e il 13 aprile, con una proposta culturale che vedrà coinvolti anche otto grandi nomi dell’architettura internazionale in un progetto totalmente nuovo curato da Francesca Molteni e Davide Pizzigoni.
Se si contano tutte le manifestazioni collaterali (Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, EuroCucina e Salone del Bagno), quest’anno sono attesi 2400 espositori da tutto il mondo e circa 300mila visitatori: numeri da capogiro per un’esposizione capace di trasformare Milano in una capitale mondiale della creatività.
Confermata la presenza di tutti i grandi nomi del design, a cui si aggiungono quest’anno anche delle prime assolute, tra cui la presenza di brand innovativi e giovani come Hästens, Kvadrat, Iittala, Tom Dixon e, dal mondo della moda, anche Ferré, Pierre Cardin, Ungaro.
Torna ovviamente anche il Salone Satellite, manifestazione dedicata ai designer sotto i 35 che quest’anno è stata inserita per la prima volta all’interno della Fiera, nei Padiglioni 13-15: si attendono anche qui 650 giovani professionisti e non, dai maestri del tessuto a chi propone stampa 3D, tutti presenti con prototipi e soluzioni originali e creative alla ricerca di un contatto diretto non solo con il visitatore occasionale ma soprattutto con i grandi marchi della sezione principale. Una vera vetrina sul futuro del design.
Si fa inoltre sempre più stretta la collaborazione con il Comune di Milano, che fa scendere in campo gli assessorati alla Cultura e alla Moda e Design: quest’anno, finalmente, è stata stabilità la creazione di un calendario unico di eventi e manifestazioni, che sotto il nome di Milano Creativa raccoglierà tutti gli appuntamenti in città, giorno per giorno e zona per zona. Il calendario, in fase di realizzazione, sarà accessibile da un portale online e attraverso l’app ufficiale del Salone. (Aggiornamento del 20/2: il calendario è ora accessibile da qui).
Anche quest’anno durante l’evento tutti i musei civici della città (Museo del Novecento, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Musei del Castello Sforzesco, Palazzo Morando, Acquario Civico, Galleria d’Arte Moderna e Museo del Risorgimento) saranno gratuiti.
Presentata inoltre anche la grande novità del 2014 accennata a inizio post: “Dove vivono gli architetti” è una mostra dedicata a otto big dell’architettura mondiale, ovvero Shigeru Ban, Mario Bellini, David Chipperfield, Massimiliano e Doriana Fuksas, Zaha Hadid, Marcio Kogan, Daniel Libeskind e Bijoy Jain dello Studio Mumbai. La mostra presenta otto installazioni ispirate al modo in cui ognuno di questi numi tutelari del design intendono lo spazio abitativo, raccontando così, attraverso l’immaginaria ricostruzione di otto case, quella che è la poetica architettonica di ciascuno.
Insomma, il Salone Internazionale del Mobile 2014 si preannuncia come un vero banco di prova per testare la portata e l’effervescenza culturale di una città in vista del grande appuntamento del 2015.

 

Dall’8 al 13 aprile
Salone Internazionale del Mobile
Fiera Milano, Rho
Apertura al pubblico: sabato e domenica
www.cosmit.it

Commenti

commenti

Be first to comment