Loading...

VIAGGIO

L’Albania è la meta più gettonata del momento

Tra baie nascoste, castelli a picco sul mare, spiagge selvagge e borghi da cartolina, la vicina Albania è la nuova meta del Mediterraneo. Destinazione per vacanze, soggiorni brevi e non solo…

DI FRANCESCA MASOTTI

11 August 2022

La strada SH8 che dal passo di montagna di Llogara conduce nella riviera albanese è una di quelle da fare almeno una volta nella vita. Un microcosmo unico nel cuore del Mediterraneo dove nel giro di una manciata di chilometri si passa da scenari montani, fatti di rocce, vette e foreste di abeti, a viste incredibili sullo Ionio e sui villaggi che affacciano sulla costa. Qualche piazzola di sosta situata qua e là permette anche a chi guida di fermarsi un attimo per contemplare questo panorama che sembra un quadro. Palasë e Dhërmi sono i punti di approdo lungo la riviera per chi arriva dalla capitale Tirana: mare dalle mille sfumature di azzurro, natura selvaggia e bellezza sono qui un insieme unico e si può avere la certezza di non incappare in delusioni, tanto più a fine estate, quando i turisti sono ormai pochi e il relax assicurato.

Spiagge, borghi e castelli vista mare

Tra un tuffo e l’altro, vale la pena di esplorare i paesini nei dintorni, come lo stesso Dhërmi o Vuno, frutto di una recente ristrutturazione che li ha riportati al loro originario splendore. Sono piccoli e piacevoli da scoprire a piedi: una soluzione, però, adatta a chi ha gambe ben allenate. In questi paesini arroccati sulla montagna, la parola d’ordine è perdersi tra vicoli, case di pietra e cancelli colorati. Buganvillee, chiesette ortodosse, muretti a secco. Anziani che passeggiano e si fermano a prendere caffè turco, in bar rigorosamente vista mare.

Insenatura e grotta lungo la costa, foto Visit Albania

Insenatura e grotta lungo la costa. Foto Visit Albania

Jalë, altra spiaggia da cartolina presa d’assalto nell’alta stagione, è deserta e bellissima a inizio e fine estate. La strada, però, chiama. Lungo i tornanti che scendono verso sud spuntano curva dopo curva spicchi di blu e di rosso, mare e canyon. Fino a Himara, uno dei principali centri abitati della zona con graziose chiesette ortodosse e un castello che regala scenari indimenticabili sulla baia, e Porto Palermo. Qui la roccaforte fatta costruire nel XIX secolo in onore della moglie da Ali Pasha di Tepelena, governatore albanese di numerosi territori europei dell’impero ottomano tra Albania e Grecia, è una tappa imperdibile: l’antico castello, oggi sede di festival, la baia selvaggia e intorno acqua multicolore dove tuffarsi. Vale da solo il viaggio.

Nel cuore della storia

Qeparo, con le sue case di pietra tradizionali, e Borsh, con l’ampia spiaggia circondata da ulivi e macchia mediterranea, sono destinazioni ideali per chi è alla ricerca del relax. A differenza di Saranda, vivace città costiera a pochi chilometri dalla vicina Grecia, e Ksamil, principale meta balneare estiva della Terra delle aquile, divenuta famosa grazie alle sue isolette idilliache che circondano la baia e alle spiagge di sabbia chiara. Pochi chilometri la separano dal Parco Nazionale di Butrinto, fiore all’occhiello d’Albania, un paradiso di resti archeologici che ricopre un arco temporale molto vasto, dagli illiri e antichi greci fino al medioevo. Si contemplano gli scavi portati alla luce nel lontano 1928 durante una spedizione guidata dall’italiano Luigi Maria Ugolini e proseguiti da un’équipe di archeologi inglesi negli anni ‘90. Lungo il percorso spiccano il teatro greco, la basilica del VI secolo, il battistero paleocristiano e la porta dei leoni, fino alla fortezza veneziana, che ospita un museo al cui interno è narrata la storia dell’antica città, che regala belle viste sulla natura circostante. Da contemplare in appagata solitudine.

Parco archeologico di Butrinto, foto Visit Albania

Parco archeologico di Butrinto. Foto Visit Albania

In apertura, Fortezza di Ali Pasha a Porto Palermo. Foto Visit Albania.

ARTICOLI CORRELATI


Iscriviti alla nostra newsletter
Utilizziamo i nostri cookies, e quelli di terzi, per migliorare la tua esperienza d'acquisto e i nostri servizi analizzando la navigazione dell'utente sul nostro sito web. Se continui a navigare, accetterai l'uso di tali cookies. Per saperne di più, consulta la nostra Politica sui Cookies.